Crevalcore nei dipinti
 

 

"Crevalcore tra passato e presente e futuro"
Stefano Gallerani vincitore del Concorso di Acquerello
 

60 pittori sono venuti a Crevalcore il 6 giugno 2010 per partecipare al concorso di acquerello della "Primo Levi". Il tema della manifestazione, "Crevalcore tra passato, presente e futuro", ha lasciato ai gareggianti un'ampia scelta di soggetti. Ognuno si era preso il proprio spazio, incurante dei fedeli che sciamavano dalla chiesa alla fine della messa, degli amici riuniti in crocchio davanti al bar di fronte o dei curiosi che passavano da una postazione all'altra seguendo il lento farsi dei dipinti. C'erano pure dei gruppetti organizzati, con tavolo, sedie e tutto l'occorrente, come le tre pittrici di Mirandola all'ombra della Chiesa della Concezione, oppure quelli che si erano installati a 6 km di distanza di fronte al Mulino del Secco. Ed il risultato di questa sfida Ŕ stata la sventagliata di dipinti esposti la domenica successiva nell'atrio del teatro, per la premiazione ufficiale. Ogni fotogramma raccontava un Crevalcore diverso dal solito, in una sequenza di colori e di emozioni. Il 1░ premio Ŕ stato assegnato a Stefano Gallerani di Marzabotto per la sua "Porta Bologna", il 2░ a Franca Bianchi e il 3░ a Ruth Vera Withall. Molti i segnalati, fra cui Gianni Pedrazzi di S. Felice sul Panaro, Roberto Tommasini di Crevalcore e Emanuela Frassinella di Bologna. La mostra resterÓ aperta fino al 26 giugno presso la biblioteca di Crevalcore.
                                                                   18 giugno 2010.

L'iscrizione al concorso

La coda per iscriversi al concorso

Stefano Gallerani, vincitore del 1░ premio

in Via Matteotti

in piazza Malpighi

sotto i portici

in dinamico equilibrio davanti a Porta Modena

all'ombra dei tigli

al Castello dei Ronchi

Il gruppetto delle Mirandolesi
vicino alla Chiesa della Concezione

La mostra nell'atrio del teatro comunale di Crevalcore